Ibiza – La Marina e Sa Penya

Non riesco a calcolare le volte in cui ho passeggiato per queste vie. Di giorno, di sera, in estate con una ressa incredibile di gente e i locali tutti aperti; in inverno, quando invece tutto è chiuso e le strade sono deserte…

Continua a leggere “Ibiza – La Marina e Sa Penya”

Diario coronavirus /1

Il 15 di febbraio stavamo festeggiando i primi giorni trascorsi all’interno della casa nuova con un cortile tutto per noi. Non avremmo mai immaginato quanto quello spazio all’aperto ci sarebbe stato utile.

Domenica mattina, 8 marzo festa della donna, la città in cui abito entra in zona rossa in piena emergenza coronavirus; succede tutto nel giro di una notte…

Continua a leggere “Diario coronavirus /1”

Plaza del Parque Ibiza

Autunno 2013. A Ibiza si mangia tardi. Ero ancora sintonizzato sulle abitudini di casa anche se le lancette battevano già le prime ore del pomeriggio e a parte le ciambelle al cioccolato in aeroporto, non avevo ancora mangiato nulla. Il mio stomaco brontolava, mi ero svegliato presto, ero stanco.

Alloggiavo in una stanza all’ Hostal Parque nell’omonima piazza.

Appena sceso nella hall dell’Hostal mi accorsi che fuori la gente stava pranzando. Dal profumo e dall’aspetto delle portate che i camerieri stavano servendo, il ristorante del Parque prometteva bene.

Continua a leggere “Plaza del Parque Ibiza”

I misteri della chiesa della Gran Madre di Dio – Passeggiate nel Mistero a Torino

Il confine impercettibile tra la pianura e la collina a Torino è sempre stato terra di un mistero labile e impalpabile come se in quel punto la città facesse solo finta di essere tale nascondendosi in un’altra dimensione accessibile a pochi.

Mi sono sempre chiesto chi abita in quelle ville di pre collina che si vedono dalla strada dal Monte dei Cappuccini alla Gran Madre. Così un giorno ho deciso di percorrere a piedi il tragitto. Quelle case non mi hanno regalato una buona sensazione, mi sembravano arroccate su loro stesse come scrigni di segreti che non promettono nulla di buono. 

L’atmosfera è cambiata in positivo appena sono arrivato davanti alla Gran Madre. 

Continua a leggere “I misteri della chiesa della Gran Madre di Dio – Passeggiate nel Mistero a Torino”

I misteri del Monte dei Cappuccini – Passeggiate nel mistero a Torino

Una sera mi stavo godendo una Torino avvolta dalle tenebre dal Monte dei Cappuccini. Erano gli abbaini sui tetti delle case che mi incuriosivano più di ogni altro particolare, mi chiedevo chi abitasse dietro a quelle finestre, quante vite si erano consumate e quante storie misteriose si celavano. Mentre riflettevo alcune nuvole minacciose all’orizzonte inghiottivano ogni cosa e la sagoma onnipresente della Mole guardava di fronte a me quello spettacolo in assoluto silenzio.

Continua a leggere “I misteri del Monte dei Cappuccini – Passeggiate nel mistero a Torino”

Ibiza Vara de Rey e il Gran Hotel Montesol

Ricordo come se fosse ora l’esatto punto dove, nel 2013, avevamo parcheggiato l’ auto presa a noleggio: il mio primo passo a Ibiza città l’ho posato in Vara de Rey quando non era ancora isola pedonale, quando c’era ancora la libreria.

La piazza è da sempre un punto di riferimento, di ritrovo…

Continua a leggere “Ibiza Vara de Rey e il Gran Hotel Montesol”

Passeggiate nel Mistero a Torino – Il progetto editoriale

In questi giorni di stop forzato a causa dell’emergenza coronavirus mi sto dedicando al mio prossimo libro Passeggiate nel Mistero a Torino.

I capitoli sono già stati scritti e adesso sono entrato nella fase di rilettura e rifinitura. 

Sui misteri di Torino sono già stati scritti una miriade di libri. Vi assicuro che li ho letti quasi tutti compresi alcuni, ormai introvabili, scovati sulle bancarelle dei libri usati dai quali ho attinto informazioni preziose.

Il mio libro sarà molto personale, un vero e proprio diario delle mie passeggiate per Torino con testimonianze e racconti inediti che ho raccolto nel corso degli ultimi dieci anni.

Continua a leggere “Passeggiate nel Mistero a Torino – Il progetto editoriale”

Le due porte di Ibiza

Desidero iniziare il mio viaggio narrativo tra la magia e il mistero di Ibiza da un’immagine.

Esiste una fotografia che ho scattato a Ibiza la quale mi è rimasta impressa nella memoria visiva e nell’anima. Due porte, in mezzo al nulla e in mezzo al tutto, attraverso le quali si scorge, in lontananza, il punto considerato il più esoterico di tutta la Isla: Es Vedra.

Continua a leggere “Le due porte di Ibiza”

Tutto nasce davanti a una stufa

Come nasce la mia attrazione per il mistero? Bella domanda.

Ho cercato più volte di dare una risposta a questo interrogativo cercando di individuare il momento esatto in cui tutto nacque.

Non è una risposta facile. Non è che tutto nasce da un momento all’altro, non è che uno si sveglia e pensa “Da oggi mi interesso di mistero”. O forse sì.

Nel mio studio c’è una stufa a legna. L’ho fatta mettere perché ho sempre avuto il desiderio di scrivere e leggere ascoltando il fuoco. Sì, il fuoco lo si può anche ascoltare, il suo suono è ancora più caldo.

Davanti alla mia stufa ho avuto come una visione che mi ha riportato indietro nel tempo di circa quarant’anni.

Continua a leggere “Tutto nasce davanti a una stufa”