La Posta dei Lettori – Una presenza accanto al letto, tre lettere e un sogno

Kira mi ha scritto per raccontarmi la sua personale e intima esperienza che le è capitata dieci anni fa quando suo papà, al qual era molto affezionata, venne a mancare.

Ecco che cosa mi ha scritto Kira

Sono sempre stata molto affezionata a mio papà. In famiglia siamo tre sorelle ed io sono l’ultima nata. I miei genitori si separarono quando ero una bambina e mio padre, dopo che le mie sorelle si sistemarono con i loro rispettivi mariti, rimase  da solo a vivere. I

Io ero quella più presente con lui lavoro permettendo.

A settantotto anni per mio padre iniziò ad avere problemi di salute.

Dopo averlo affidato alle cure di badanti con esito negativo, le mie sorelle decisero di optare per la soluzione della casa di riposo.

Io non ero d’accordo e ciò è stato motivo di forti litigi.

Il 1 settembre del 2010 mio padre entrò in casa di riposo.  

Purtroppo iniziò a stare sempre peggio fino al 4 novembre 2010 quando venne a mancare. 

In quel periodo appena finivo il lavoro correvo da lui e così feci la sera del 3 novembre quando andai da lui e lo trovai molto aggravato.

Lui comunque si accorse della mia presenza .

Appoggiai la testa sul suo cuore e lo abbracciai un po’ prima di dover andare via con la promessa che ci saremmo visti l’indomani.

Quella notte stavo dormendo  in una camera con la porta chiusa, con ai piedi la mia cagnetta Kira ed ero solita dormire con una di quelle lucine che si attaccano alla presa.

Successe che alle 04:45 mi svegliai di colpa perché avevo sentito un forte rumore come un suono secco sul legno.

Aprii gli occhi e avvertiti una presenza che entrava dalla porta chiusa. 

Percepii tutto il tragitto che quella presenza fece dalla porta costeggiando il mio letto singolo che si trovava lungo il muro ai piedi della porta.

Ad un certo punto, all’altezza del mio viso, ebbi la netta sensazione che la presenza si era chinata sul mio viso e avvertii l’agitazione di questa entità come se volesse dirmi qualcosa.

Dopo aver appreso telepaticamente il messaggio mi girai e mi rimisi a dormire.

Al mattino arrivo’ la telefonata: mio padre non si era sentito bene ed era deceduto nella notte.

Sono sicura in cuor mio che era stato mio padre a venire da me nella notte per avvertirmi che stava andando via.

Con lui ebbi poi anche un bellissimo incontro tramite un sogno in cui io mi trovavo nella sua casa e guardando il cassetto da lui usato per i documenti importanti ci vidi tre lettere bianche con un sasso.La luce nell’ambiente  era calda accogliente famigliare come il nostro volerci bene.Poi un vento leggero comincio’a far sventolare un velo bianco alla mia sinistra e poco dopo dalla mia destra vidi arrivare mio padre sorridente e con fare impaziente.

Mio padre a casa sua aveva l’abitudine di rilassarsi su una sdraio che mi comparve in sogno con lui che si sedeva e con un bellissimo sorriso e fare tranquillo mi chiese : “Allora come stai?”

Io risposi: “Ma quando ci rivedremo?” 

Vedevo che parlava ma non sentivo nulla.

Al mio risveglio ero felice.

Le tre lettere erano tre buste arrivate a noi figlie con dei soldi da una assicurazione.

Sono trascorsi ormai dieci anni e mio padre ogni tanto mi fa sapere che mi e’ sempre vicino.

Un pomeriggio, per esempio, mentre stavo riposando sentii la sua voce che, con fare allegro,  mi rassicurava dicendomi : “Ti saro’ sempre vicino”. 


Se vuoi raccontare la tua esperienza puoi scrivere a

passeggiatenelmistero@gmail.com

oppure

via Messenger inviando un messaggio alla pagina facebook Passeggiate nel Mistero – Gian Luca Marino

via Whatsapp al numero 3463648778

Pubblicato da Passeggiate nel Mistero - Gian Luca Marino

Gian Luca Marino scrittore e reporter del mistero

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: